Ecco Broken Veil, il Little Nightmare russo che terrorizza tutti – VIDEO

Broken Veil, l’horror in stile Little Nightmares dei russi di Sinistrum Games ha deciso di metterci davvero paura con un nuovo trailer.

Ecco Broken Veil, il Little Nightmare russo che terrorizza tutti - VIDEO
Ecco Broken Veil, il Little Nightmare russo che terrorizza tutti – VIDEO (foto: Sinistrum Games)

Se volete provarlo sappiate che su Steam è disponibile già una demo gratuita con cui è possibile farsi, questa la promessa del team, una idea di cosa ci sarà nel gioco anche se si tratta ancora di una versione Alpha soggetta quindi a moltissimi cambiamenti. Il gioco è previsto in uscita quest’anno senza una ulteriore precisazione.

Mancano anche informazioni riguardo la possibilità che il gioco arrivi poi su console. Intanto però possiamo dare un’occhiata a questo piccolo inferno della mente post-sovietico con il trailer.

Broken Veil vi farà amare i gatti

La premessa di Broken Veil è forse quella più classica della storia non solo dei videogiochi ma della narrativa: un ragazzo che cerca di ritrovare la propria madre in un mondo pericoloso e respingente. Il protagonista del gioco sviluppato dal team indipendente Sinistroum Games è infatti un bambino che si ritrova in un mondo popolato da incubi e in cui si aggirano personaggi senza volto (e c’è un motivo per questo che va oltre la volontà di spaventare) ma con minacciose e gigantesche bocche irte di denti. La meccanica principale è quella di un platform in tre dimensioni con la possibilità da parte proprio del protagonista di potersi avvalere dell’aiuto dei gatti randagi che popolano gli ambienti di gioco, una città fatiscente e abbandonata.

L’atmosfera si gioca tutta sul terrore aggiunto alla patologia di cui il piccolo protagonista soffre: la prosopagnosia. Si tratta di una condizione per cui un individuo non è in grado di riconoscere una persona guardandola in volto. Immaginate cosa possa significare per un bambino non riconoscere chi ha intorno.

Leggi anche -> Responsabile di Valorant lascia il gioco, nuovo progetto segreto

Leggi anche -> Videogiochi più cercati su Google nel 2021, la classifica

Quando è stato distribuito il trailer tanti hanno trovato somiglianze con Little Nightmares e dobbiamo dire che anche noi abbiamo trovato una certa ispirazione al titolo distribuito da Bandai Namco e sviluppato da Tarsier Studios. La differenza è forse nell’atmosfera che nel gioco di Sinistrum Games spinge ulteriormente su una tavolozza desaturata mentre invece dentro Little Nightmares il protagonista spicca negli ambienti retrò grazie al suo impermeabile giallo, a sua volta un evidente rimando alla Coraline di Neil Gaiman. Se Broken Veil reggerà il confronto e riuscirà a scavarsi una sua nicchia di fan lo scopriremo solo quando il gioco supererà la fase Alpha.

Impostazioni privacy